GDO - Fiabilis CG Italia
Ottimizzazione dei costi del lavoro. Aiutiamo le aziende a identificare motivi di risparmio e recuperare risorse finanziarie con un metodo di lavoro a success fee.
costi del lavoro, hr analytics, ottimizzazione costi, risparmio, riduzione costi, costi del personale, inps, inail, previdenza, costi, riduzione costi, analisi dati, consulenza, ottimizzazione, recupero, risparmi, contributi, risorse finanziarie, buste paga, payroll, oneri contributivi, success fee, opportunità, analisi, gestione risparmi,
4779
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-4779,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0.2,qode-quick-links-1.0,extensive-vc-1.9,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,vss_responsive_adv,vss_width_768,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.0,qode-theme-bridge,bridge,evc-predefined-style,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

Settore: GDO

Chi è

Il cliente è uno dei più noti gruppi internazionali operanti nella GDO, con oltre 20.000 dipendenti impegnati nei punti vendita.

Esigenza

La Direzione Acquisti ha identificato nella proposta di Fiabilis un’opportunità da condividere con la Direzione di Amministrazione del Personale, che ha siglato l’accordo per dare il via all’analisi per identificare possibili aree di ottimizzazione dei costi INPS. A distanza di 6 mesi, grazie ai risultati ottenuti in breve tempo in ambito previdenziale, abbiamo allargato l’attività anche ai costi legati all’INAIL.

Trattamento dati

La quantità di dati da analizzare ha rappresentato una grande sfida e ha comportato una forte accelerazione per lo sviluppo dei processi informatici di Fiabilis. Grazie ai database appositamente strutturati per gestire l’indagine, i nostri consulenti hanno potuto realizzare un attento screening di circa 2.000.000 di libri unici, restituendo al cliente valide raccomandazioni per ottenere notevoli risparmi in materia di costo del lavoro.

L’analisi di Fiabilis

Nello specifico, la prima analisi condotta in area previdenziale, ha portato all’identificazione di 4 aree di risparmio (massimali contributivi, agevolazioni per l’assunzione di persone a tempo indeterminato, riduzioni contributive connesse alla stabilizzazione di taluni lavoratori e recupero del contributo sulle cessazioni dei rapporti di lavoro), permettendo all’azienda di ottenere un saving (sia tramite recupero dei contributi indebiti, sia tramite risparmio sui versamenti futuri) pari a circa 50 € a dipendente.

La successiva analisi sulla materia INAIL ci ha permesso di individuare un non corretto allineamento tra le mansioni di alcuni lavoratori e le voci di rischio attraverso cui l’azienda aveva assicurato le relative retribuzioni. Questo ulteriore motivo ha permesso all’azienda di ottenere e poter utilizzare un credito pari 60 € a dipendente, ovvero circa 1/4 del premio globale annualmente dovuto ad INAIL.

L’accordo con il cliente

Il cliente ha valutato ogni raccomandazione, ha fornito documentazione complementare per avere certezza assoluta in materia di compliance e, solo dopo approfondite valutazioni, ha approvato le proposte, dando mandato professionale per l’ottenimento dei recuperi.

Cosa ha ottenuto il cliente

L’ottenimento dei crediti è avvenuto con successo in tempi diversi considerando la varietà delle materie affrontate. In tutti i casi, i nostri suggerimenti sono stati favorevolmente accolti e i calcoli si sono dimostrati puntuali al centesimo e confermati dagli enti mediante crediti che il cliente ha potuto portare in compensazione.

PUOI RICHIEDERE UNA CONSULENZA.
L’AUDIT É SENZA COSTI.

CONTATTACI