Controllo dei costi: Il Dipartimento HR alla resa dei conti - Fiabilis CG Italia
Ottimizzazione dei costi del lavoro. Aiutiamo le aziende a identificare motivi di risparmio e recuperare risorse finanziarie con un metodo di lavoro a success fee.
costi del lavoro, hr analytics, ottimizzazione costi, risparmio, riduzione costi, costi del personale, inps, inail, previdenza, costi, riduzione costi, analisi dati, consulenza, ottimizzazione, recupero, risparmi, contributi, risorse finanziarie, buste paga, payroll, oneri contributivi, success fee, opportunità, analisi, gestione risparmi,
812
post-template-default,single,single-post,postid-812,single-format-standard,cookies-not-set,qode-listing-1.0.1,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0.2,qode-quick-links-1.0,qode-restaurant-1.0,extensive-vc-1.7.7,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,vss_responsive_adv,vss_width_768,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.0,qode-theme-bridge,bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive,evc-predefined-style
controllo dei costi fiabilis

Controllo dei costi: Il Dipartimento HR alla resa dei conti

Tavola Rotonda – 4 Marzo 2016

La tavola rotonda fatta in collaborazione con Edizioni Este vuole rappresentare un’occasione per approfondire le opportunità di ottimizzazione del flusso e il controllo dei costi attraverso una metodologia di analisi che, partendo dalla valutazione della gestione del processo, riesce a calcolare l’entità dei versamenti in eccesso garantendone il recupero. Con una logica success fee.

Il tema:
La complessità di gestione delle nostre imprese aumenta a causa di eventi non sempre facilmente monitorabili e prevedibili: pensiamo ai cambi normativi e all’impatto che questi hanno sui costi del personale ma anche alle riorganizzazioni, che sempre più spesso devono essere attuate con tempi rapidi.

Uno scenario nel quale la correttezza dell’informazione, e il suo utilizzo ai fini di una gestione ottimale del processo, deve essere garantita; ma il costante aggiornamento dei programmi di elaborazione delle buste paga, l’esternalizzazione del payroll e l’automazione dei processi tendono fisiologicamente a favorire la perdita di dati. Con un inevitabile impatto negativo sul controllo dei costi.

Ma ottimizzarli è la parola d’ordine, per tutti i dipartimenti aziendali e, naturalmente, anche per la direzione risorse umane. Come fare per tenere sotto controllo e, possibilmente, ridurre i costi connessi alla loro gestione?

Per rispondere alla domanda è necessario effettuare un’analisi dei flussi di cassa del dipartimento Hr per individuare possibili ‘sacche’ di inefficienza. In particolare, meritano un’attenta attività di monitoraggio i versamenti effettuati agli enti previdenziali e assistenziali. Non sempre però le aziende riescono a mettere in atto un controllo efficace delle fuoriuscite di cassa verso questi enti: riorganizzazioni interne, aggiornamenti dei sistemi informatici e, non meno rilevanti, frequenti modifiche dell’impianto normativo, mettono a rischio il controllo dei costi.

– Come implementare un sistema di controllo efficace del flusso di cassa?
– Come individuare eventuali versamenti non dovuti agli enti previdenziali?
– Come migliorare i processi interni alla luce della normativa vigente?
– Come usufruire di tutte le opportunità di risparmi?
– Come impostare linee di intervento che consentano di recuperare versamenti eccedenti del passato garantendo risparmi in futuro?

I partecipanti: Il momento di confronto è riservato a 6/7 direttori del personale di aziende medio-grandi.

La riunione sarà moderata da Dario Colombo, caporedattore di ESTE. 

>> Scopri di più!